25 gennaio 2008

Muddy waters

Si sono svolti i caucuses in Louisiana, ed è successo di tutto. Orizzontarsi nei meccanismi diabolici del voto nello stato di New Orleans è arduo, gli amici di Italiani per Ron Paul hanno fatto un eccellente cronaca di quanto accaduto, consiglio di dare uno sguardo. Quello che è certo è che Ron Paul è andato molto, molto bene, ieri c'è stata la quanto mai attesa presa di posizione ufficiale dello staff del nonno, aspettiamo gli eventi e i dati definitivi del 9 febbraio.
Tra quattro giorni tocca alla Florida e ieri la Msnbc ha tenuto il suo dibattito, i 5 superstiti hopefuls repubblicani hanno mantenuto un profilo più basso rispetto alle precedenti occasioni, anche Paul è apparso meno accalorato del solito, e nonostante ciò ha di nuovo vinto il dibattito, almeno per quelli che hanno votato da casa alla fine della trasmissione. L'aria che tira pare buona, restiamo in aggiornamento con la R3volution.
PS: A proposito del dibattito di ieri in Florida, è stata data la possibilità ai candidati di formulare una domanda verso uno a scelta tra gli avversari. Ron Paul si è rivolto a McCain, chiedendogli cosa farebbe del Plunge Protection Team, il gruppo di consiglieri che affianca il presidente per le questioni finanziarie, se fosse eletto. McCain casca visibilmente dalle nuvole e comincia a snocciolare i nomi dei suoi consiglieri economici senza rispondere alla precisa domanda di Paul. McCain è lo stesso che ha confuso Putin e la Merkel qualche giorno fa, lo stesso cha pare abbia ammesso che di economia non ci capisce poi molto... A qualche internauta paulista è venuta l'idea geniale di mettere a confronto il veterano McCain con Miss Teen South Carolina, famosissima sul web per quella celebre risposta alla domanda "Secondo lei perchè molti americani non sanno individuare gli USA su un carta geografica?"


2 commenti:

Germanynews ha detto...

Che forte. E' sveglio, è in gamba, sarebbe bello averlo presidente. Forza Ron!

BREDA ha detto...

Ciao ragazzi,
E' proprio vero, Ron e' veramente un grande!!!! Piu' si va avanti in queste primarie, e piu' ci si rende conto della portata direi "epocale" di questa tornata elettorale!!!

FORZA RON PAUL!!!

BREDA